scarica Flash Player
    |     Contattaci »    


28 Aprile 2009

COMUNICATO STAMPA: IL GRANDE MAESTRO SERGIO DANGELO ESPONE AL WORLD MUSEUM DOMENICA 3 MAGGIO 2009

Torna domenica 3 maggio 2009, la borsa scambio di orologi Swatch, giunta alla dodicesima edizione. Alle 9,00 avrà inizio la manifestazione aperta a tutti: ospite d’eccezione sarà l’artista Sergio Dangelo, autore dell’opera “Signes hand made” contenuta nella confezione speciale insieme all’orologio Swatch, scelto appositamente dall’ufficio marketing della nota casa svizzera. “Signes hand made” è la riproduzione di un lavoro degli anni ‘70. Il piccolo totem, che verrà proposto in 57 pezzi numerati, ha una sfera nella parte superiore e due ali che si elevano verso il cielo. Realizzato in legno, è alto circa 25 cm, con una base circolare di 8 cm. Il punto di forza dell’evento è la partecipazione dell’artista che, con la sua consueta verve dialogherà con il pubblico intervenuto. Quando Dangelo si esprime in francese, lingua appresa nei lunghi soggiorni dell’artista all’estero, lascia intravedere ampiezze d’orizzonti culturali e un livello d’ispirazione elevato. Dunque, la scelta di Dangelo per la dodicesima edizione della borsa scambio, permette di mettersi in dialogo non solo con il mondo dell’arte, ma attraverso l’arte anche con la storia, essendo egli il più importante maestro vivente del surrealismo. La perfetta sintonia tra l’allestimento museale e le opere esposte, indica la capacità dello spazio espositivo di contenere armonicamente varie forme artistiche. L’evento rappresenterà anche un’occasione per fornire ai visitatori un’ampia panoramica sulla storia Swatch, con la presenza di esperti in grado di dare dettagliate informazioni. La manifestazione con ingresso libero, si concluderà alle ore 18,30. Chi è Sergio Dangelo Pittore di respiro internazionale, nato a Milano il 19 aprile 1932. Ha studiato in Italia e all’estero – Svizzera e Francia in particolare - muovendosi fin da giovanissimo attraverso l’Europa e trasferendosi a Bruxelles, ove ha vissuto per alcuni anni. In Belgio ha frequentato i rappresentanti delle avanguardie, acquisendo elementi importanti della cultura e del pensiero di quei luoghi, elementi che hanno contribuito ad accrescere la sua già notevole e di tutta evidenza sensibilità d’artista. Ha fondato insieme ad Enrico Baj il Movimento della Pittura Nucleare nel 1951, distaccandosene attorno al ’58. Ha partecipato alla realizzazione di riviste internazionali, dedicandosi altresì all’illustrazione di volumi e pubblicando testi lui stesso. Si è cimentato anche nella ceramica e nell’ideazione di oreficeria d’arte. Il linguaggio pittorico di Sergio Dangelo è ricercato, poetico, lirico, di evidente suggestione surrealista, colto ed interiore. La sua pittura è stata nel tempo costantemente dominata da un segno, che continua ad imporsi sulla tela con assoluta eleganza. Ha esposto per la prima volta nel 1951, presso la Galleria San Fedele di Milano. Da allora è stato protagonista di oltre 400 mostre personali, poco meno di 1500 collettive e si conoscono circa 134 pubblicazioni che lo riguardano. Sergio Dangelo dipinge tuttora con grande entusiasmo, sospinto dalla suggestione che gli fornisce l’opera stessa man mano che prende forma. Ha partecipato alla Biennale di San Paolo, a quella di Parigi e a ben sei edizioni veneziane, con sala personale nel 1966. Orari museo: domenica 10,00-12,30 15,00-19,00 visite feriali per gruppi su appuntamento- ingresso gratuito Sede: Palazzo Arese Jacini - P.za Arese 12 - 20031 Cesano Maderno - Milano Sito: www.worldmuseum2000.com e-mail: info@worldmuseum2000.com Ufficio: tel. e fax. +39 0362570971 Comunicato a cura di Ketty Magni +39 3338594496 ketty.magni@worldmuseum2000.com



Tutte le news »



Tel. e Fax.: 0362-570971 cell. 335-6156332 - Sede: Palazzo Arese Jacini - P.za Arese, 12 20031 Cesano Maderno (Milano)